SEARCH SITE BY TYPING (ESC TO CLOSE)

en
00.00

ORDER LIST

Skip to Content

Vigneti

Greve in Chianti, Gaiole in Chianti, Quercegrossa, rappresentano dei veri e propri ecosistemi complessi. I terreni sono unici, con una tessitura a medio impasto argillosa e ricchi di galestro ed alberese. L’altitudine varia dai 300 fino ai 500 m.s.l.m.
I vigneti sono circondati da boschi fitti che contribuiscono con la loro biodiversità alla nostra unicità produttiva.

Il bosco, oltre ad ospitare numerose specie animali e vegetali diverse, rappresenta una barriera naturale, una riserva idrica, un mitigante della temperatura e contribuisce in misura determinante alla qualità delle nostre uve nel rispetto dei processi naturali.
La conduzione dei nostri vigneti è stata effettuata da sempre seguendo la lotta integrata biologica e ad oggi siamo in fase di riconversione biologica certificata, al fine di asseverare il nostro continuo impegno nei riguardi dell’ambiente.

In questo ecosistema, un ruolo importante è rappresentato anche dall’Uomo, che deve essere in grado di interpretarlo ed al contempo rispettarlo. Ecco perché seguiamo e lavoriamo personalmente in tutte le operazioni viticole: potatura, spollonatura, legatura fino alla vendemmia, con l’obiettivo di ottenere uve sane, mature, con forte identità territoriale.

LA VENDEMMIA

La vendemmia rappresenta per la nostra famiglia la sintesi del nostro lavoro nel vigneto, il risultato di un anno di impegno e dedizione nella coltivazione delle nostre vigne.

È proprio grazie ad una appassionata e meticolosa osservazione e al rispetto dell’interazione tra la natura del territorio e le specifiche caratteristiche delle vigne, che oggi conosciamo le nostre piante come se fossero nostri figli.

Ne conosciamo ogni parte, ogni caratteristica, ogni sfaccettatura e ogni talento. Con l’obbiettivo di rispettare ed esaltare questa straordinaria unicità, raccogliamo le uve in tempi diversi.

È una vendemmia “parcellare”: soltanto dividendo le epoche di raccolta in funzione del vigneto, della varietà, dell’altitudine e dell’esposizione è possibile cogliere le molteplici peculiarità dei nostri terroir, riuscendo ad ottenere più identità territoriali e varietali che caratterizzeranno poi i nostri prodotti.
Da qui la nascita delle due linee, Chioccioli e Altadonna.

La nostra è una Vendemmia rigorosamente fatta a mano: la raccolta avviene in piccole cassette riempite attentamente con pochi grappoli di uva.

Portate al centro aziendale, le uve vengono messe a riposare almeno per una notte in cella frigorifera fino al raggiungimento di 8°C per mantenerne freschezza e fragranza.
A questo punto sono pronte per dare il meglio e trasformarsi nei grandi vini che produciamo.

to-topto-top